Truffe online: chatroulette italiana sotto scacco

bionda si spoglia su chatroulette italiana

Quanti di voi conoscono il programma televisivo di Italia 1 “Le Iene”? Credo tutti, ma quanti di voi hanno visto la prima puntata della nuova serie andata in onda domenica 13 Gennaio? Se l’avete vista saprete di certo di cosa vi accingo a parlarvi. Nella suddetta puntata è andato in onda un servizio che descriveva dettagliatamente le modalità di una nuova truffa online; i navigatori della chatroulette italiana saranno certamente molto scontenti di questa rivelazione, in .quanto la truffa è stata realizzata proprio servendosi di chatroulette, ai danni dei poveri fruitori della webcam chat italiana.

Il servizio mostra una riproduzione della truffa su internet (ATTENZIONE! È una riproduzione, girano voci che questo servizio sia una bufala, ma se vi documentate bene, scoprirete che ci sono state diverse segnalazioni, da diverse città d’Italia, per la medesima truffa, e non sappiamo quante non ne siano state segnalate). La truffatrice è un’avvenente donna bionda che, durante una sessione di chatroulette italiana, propone alla vittima in questione di fare un gioco, che consiste nel togliersi tutti i vestiti. Invoglia così il malcapitato cominciando prima lei e, dopo averlo fatto spogliare, lo invita a chattare su facebooklì rivela di aver registrato tutto con un programma di acquisizione video della sessione desktop, e di aver caricato il video su youtube.

Morale della favola: se lo sventurato utilizzatore della webcam chat italiana non pagherà una cifra di ben 450 euro, allora il video sarà condiviso con tutte i suoi amici su facebook!

Questa nuova truffa online, che coinvolge soprattutto la chatroulette italiana (non sappiamo di segnalazioni all’estero), si basa, come abbiamo detto, su programmi di acquisizione video della sessione in corso (Manycam). Il miglior metodo per evitare questo genere di truffe online potrebbe essere quello di usare questi programmi, in modo da avere la prova dell’avvenuta truffa, e cercare di spaventare la perfida ricattatrice con il video; anche limitare gli episodi di “spogliarelli online” per minimizzare questi episodi di truffe su internet potrebbe rendere la chatroulette italiana una piattaforma in cui conoscere gente senza rischiare di essere raggirati, come purtroppo avviene non solo nella webcam chat d’Italia, ma in quelle di tutto il mondo.

Per vedere il servizio completo andato in onda Domenica 13 Gennaio clicca QUI.

Che ne pensate dei programmi di acquisizione video che vi ho consigliato? Avete già in mente come divertirvi con gli amici?

Vi è mai capitato qualcosa di simile? Ci auguriamo di no!

Lascia un Commento